Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Presentazione Rapporto SVIMEZ 2018 L'economia e la società del Mezzogiorno
Tutti i materiali
Il processo di depauperamento del capitale umano rischia di minare a fondo le prospettive future dell’area
Articolo sull’Economia del Mezzogiorno del Direttore Luca Bianchi e del Vice Direttore Giuseppe Provenzano (13 maggio)
La disoccupazione al Sud cresce e non è un fenomeno congiunturale ma strutturale
Il Presidente SVIMEZ Adriano Giannola al TG COM24 sull’occupazione (12 maggio)
Regionalismo differenziato e diritti di cittadinanza in un Paese diviso
Nota SVIMEZ (9 aprlile)
Il Direttore Luca Bianchi a CNBC sulla recessione al Sud
(31 gennaio)
Il Presidente Mattarella ha ricevuto una delegazione SVIMEZ
6 novembre

 

In un editoriale pubblicato il 12 maggio su Il Quotidiano del Sud L’Altra Voce dell’Italia dal titolo scorciatoie (pericolose) e secondo motore, il Presidente SVIMEZ Adriano Giannola analizza l’effimera ripresa Italia e vede proprio nel rilancio del Mezzogiorno il nuovo motore per far ripartire il Sistema Italia. Ma mette in guardia dalle scorciatoie pericolose, prima tra tutte l’autonomia rafforzata.
 
L'articolo

 

In un lungo articolo pubblicato il 13 maggio sull’Economia del Mezzogiorno il Direttore e il Vice Direttore SVIMEZ, Luca Bianchi e Giuseppe Provenzano, scrivono, tra l’altro, che “il processo di depauperamento del capitale umano rischia di minare a fondo le prospettive future dell’area” e si interrogano su che fare. Secondo i due economisti, “la soluzione va ricercata nel riavvio di un processo di sviluppo che affronti le ragioni strutturali del ritardo meridionale nel declino nazionale. Quel circolo vizioso va spezzato in più punti. L’investimento sul sistema universitario e sul contesto deve legarsi a nuove politiche industriali, tenute insieme da centri in grado produrre conoscenza, innovazione, tecnologia e di trasferirla al sistema produttivo: è il circolo virtuoso dello sviluppo che restituisca libertà di scelta, che non renda l’emigrazione una necessità e che anzi renda l’area non solo attraente, com’è il Sud da sempre, ma finalmente attrattiva”.
 
L'articolo

 

Intervistato da TG com 24 il Presidente SVIMEZ Adriano Giannola spiega che la disoccupazione al Sud cresce e non e’ un fenomeno congiunturale ma strutturale per cui bisogna intervenire con strumenti adeguati
 
L'intervista
 

 

Una e indivisibile? Così è….se vi pare. Su questo tema il Direttore SVIMEZ Luca Bianchi partecipa a un seminario indetto dall’associazione e-Laborazione venerdì 10 maggio a Napoli, nella sede dell’istituto Italiano per gli Studi Filosofici. Si discute sui “pericoli e le richieste eversive del regionalismo differenziato”. Dopo l’introduzione di Giuliano Laccetti, presidente del comitato scientifico dell’associazione, e l’intervento di Bianchi, prendono parte al dibattito Guglielmo Epifani, componente della commissione Lavoro della Camera, il giornalista de Il Mattino Marco Esposito, Paola Nugnes, componente della commissione Territorio e Ambiente del Senato, il vice sindaco di Napoli Enrico Panini, il professor Massimo Villone, costituzionalista. Modera il confronto il Presidente dell’associazione Dino Falconio.
 
Il programma

 

Il Presidente Adriano Giannola conclude lunedì 27 maggio il seminario su un’industria fondata sulla conoscenza: la nuova sfida del Mezzogiorno, che si tiene presso l’Accademia nazionale dei Lincei, al quale interviene anche il Direttore Luca Bianchi. Presieduto e coordinato da Giuliano Amato, giudice della Corte Costituzionale, oltre a Bianchi intervengono Marcella Panucci, Direttore Confindustria, Antonio Pedone, Socio Linceo, già Professore Ordinario di Scienza delle Finanze, Alessandro Profumo, Ad Leonardo e Presidente fondazione R&I e Dario Scannapieco, Vice Presidente della Banca europea degli investimenti.
Sarà presente Riccardo Varaldo, autore del “Quaderno SVIMEZ” dal titolo “Il problema del rinascimento dell’industria manifatturiera: la sfida del Mezzogiorno”.
 
Il programma
 
Quaderno SVIMEZ 58
Associazione per lo sviluppo
dell'industria del Mezzogiorno
via di Porta Pinciana 6, 00187 Roma
Centralino 06.478501
Fax 06.47850850