Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Presentazione Rapporto SVIMEZ 2018 L'economia e la società del Mezzogiorno
Tutti i materiali
Questione femminile altra faccia della Questione meridionale
Nota SVIMEZ (8 marzo)
La solitudine dei champions
Articolo del Direttore Luca Bianchi e del Vice Direttore Giuseppe Provenzano su Corriere Economia (11 marzo)
Quale autonomia differenziata?
Il Presidente Giannola al convegno della CGIL (13 febbraio)
Il Direttore Luca Bianchi a CNBC sulla recessione al Sud
(31 gennaio)
Il Presidente Mattarella ha ricevuto una delegazione SVIMEZ
6 novembre

 

Il Dirigente di ricerca della SVIMEZ Delio Miotti ha tenuto la lectio magistralis del primo corso di laurea “Agorà Mundi” in mediazione linguistica ad Agrigento. Miotti è docente del corso “I flussi migratori della Sicilia”. Il corso di studi superiore che prevede 110 ore di lingua araba, 60 di inglese, 60 di francese, e 60 ore di tirocinio, è ad accesso libero e richiede il possesso di un diploma di scuola superiore, fino a un massimo di 60 posti disponibili. Il corso mira a fornire una compiuta formazione per operatori nell’ambito della mediazione culturale in relazione ai problemi correnti che la terra di Sicilia si trova ad affrontare a causa della grande sfida migratoria. Si intende creare una figura professionale con complesse competenze linguistiche strumentali capaci di praticare un corretto approccio alle culture del bacino mediterraneo e africano che giungono nella nostra terra con i correnti flussi migratori. Il corso intende, inoltre, fornire ai partecipanti un’adeguata preparazione sul piano socio-culturale, economico, storico e politico. Tale corredo è infatti necessario a comprendere i problemi dell’habitat delle terre di partenza e le difficoltà dei processi di integrazione socio-culturale degli immigrati. In questo quadro i contenuti delle singole discipline, i laboratori e i tirocini formativi contemplati tendono a fornire gli strumenti necessari per la comprensione dei fenomeni che la Sicilia oggi vive e le professionalità necessarie ad intervenire in modo proficuo nel modello di accoglienza. Le competenze che tende a fornire il corso ai laureati si riflettono nello svolgimento di future attività professionali nel campo: dei rapporti internazionali, a livello interpersonale e di impresa; della ricerca documentale; della redazione, in lingua, di testi quali rapporti, verbali, corrispondenza; di ogni altra attività di assistenza linguistica alle imprese e negli ambiti istituzionali.
 
Il programma
 
Il testo dell'intervento
 
Le slides dell'intervento
Associazione per lo sviluppo
dell'industria del Mezzogiorno
via di Porta Pinciana 6, 00187 Roma
Centralino 06.478501
Fax 06.47850850