Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

 
È disponibile nel sito SVIMEZ il Quaderno numero 48 pubblicato on line come e-book, sul tema “I Sistemi Locali per il governo della Città metropolitana di Napoli”, a cura di Luigi D'Ambra e Pasquale Sarnacchiaro. Il Quaderno raccoglie una serie di interventi svolti in occasione del convegno tenutosi a Napoli il 26 febbraio 2016 presso l’Università degli studi federiciana. In apertura la presentazione di Luigi D’Ambra dell’Università di Napoli. A seguire gli interventi del professor Gennaro Biondi “Napoli: da città ad Area metropolitana”; del professor Amedeo Di Maio “Città metropolitana, Sistemi Locali del Lavoro ed effetti di traboccamento”; dei professori Riccardo Mercurio, Mario Pezzillo Iacono e Vincenza Esposito “Filiera dei trasporti, investimenti e sviluppo nella regione Campania”; del dottor Pasquale Sarnacchiaro e dei professori Pasquale Marrone e Mario Casillo “I flussi di pendolari nel Sistema Locale del Lavoro di Napoli”; del Presidente della SVIMEZ, professor Adriano Giannola, “Città metropolitane”; dei professori Luigi D’Ambra e Sergio Scippacercola “La statistica per i Sistemi Locali”; del Presidente dell’ISTAT professor Giorgio Alleva “Prospettive di sviluppo dell’informazione statistica per il governo locale”.
 
Nel suo intervento il Presidente Giannola si è soffermato, tra l’altro, sul fatto che la dimensione metropolitana, fatta e disegnata per decreto “senza troppa fantasia, ha qualcosa di improbabile e velleitario; ma non è il caso di porre limiti alla provvidenza”. Secondo Giannola, molto, se non tutto, dipenderà dagli esiti del rapporto “geneticamente conflittuale tra Città metropolitana e Regione e dalla capacità (molto condizionata da quel rapporto) di elaborare e realizzare di conseguenza seri piani strategici (come previsto nella legge istitutiva)”. Piani, conclude il Presidente della SVIMEZ, che si raccordino con la storia profonda e – in casi estremi – capaci di recidere nodi essenziali e così cambiare drasticamente direzione alla storia contemporanea di quelle aree”. A sua volta Giorgio Alleva, Presidente dell’ISTAT, ha affrontato, il tema relativo all’utilizzo delle nuove fonti, come i Big Data, che potranno offrire nuove prospettive di misurazione per la statistica ufficiale anche a livello territoriale, con il vantaggio di poter disporre in futuro di dati più tempestivi.
 
quaderno 48 copertina I Sistemi Locali per il governo della Città metropolitana di Napoli
 
A cura di Luigi D'Ambra e Pasquale Sarnacchiaro
 
 
INDICE
 
Presentazione di Luigi D’Ambra
 
Napoli: da città ad Area metropolitana di Gennaro Biondi
 
Città metropolitana, Sistemi Locali del Lavoro ed effetti di traboccamento di Amedeo Di Maio
 
Filiera dei trasporti, investimenti e sviluppo nella regione Campania di Riccardo Mercurio, Mario Pezzillo Iacono, Vincenza Esposito
 
I flussi di pendolari nel Sistema Locale del Lavoro di Napoli di Pasquale Sarnacchiaro, Pasquale Marrone, Mario Casillo
 
Città metropolitane di Adriano Giannola
 
La statistica per i Sistemi Locali di Luigi D’Ambra, Sergio Scippacercola
 
Prospettive di sviluppo dell’informazione statistica per il governo locale di Giorgio Alleva
 
Clicca qui per scaricare la pubblicazione
Associazione per lo sviluppo
dell'industria del Mezzogiorno
via di Porta Pinciana 6, 00187 Roma
Centralino 06.478501
Fax 06.47850850