Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

 
2013 07 05 abruzzo oratori 
 

Una regione intermedia nel panorama italiano, con alti tassi di scolarizzazione, disoccupazione contenuta, una densità industriale e un grado di apertura ai mercati internazionali poco distante dal Centro-Nord. Dove però serve una spinta ulteriore verso una politica industriale attiva, anti rischio desertificazione e a sostegno della crescita dimensionale delle aziende, che valorizzi le aree interne con politiche di rigenerazione urbana, turismo verde, e le opportunità dell’Area Vasta Pescara-Chieti identificata dalla SVIMEZ.

Questa la fotografia che emerge dalla nota SVIMEZ sui recenti andamenti economici della Regione “L’Abruzzo nella crisi dell’economia italiana. Quali strategie per la ripresa dello sviluppo?” presentata venerdì 5 luglio alla Fondazione Pescarabruzzo a Pescara.
 
Programma >>
Report SVIMEZ Abruzzo >> 
Comunicato stampa >>
Slides >>

Nella foto, da sinistra, il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Gianni Legnini, il Presidente della Fondazione Pescarabruzzo Nicola Mattoscio, il Presidente della SVIMEZ Adriano Giannola, il Presidente della Regione Abruzzo Gianni Chiodi

Associazione per lo sviluppo
dell'industria del Mezzogiorno
via di Porta Pinciana 6, 00187 Roma
Centralino 06.478501
Fax 06.47850850